martedì 20 marzo 2012

Opened "fizzy" mind.

Ci siamo, il momento è arrivato.
Sentir parlare la gente a vanvera mi ha veramente rotto i coglioni, destabilizzando quell'io-zitello-acido latente che tanto sopiva nei meandri del mio subconscio.
Cari mie/i, ormai son tutti cazzi vostri.
Potreste pensare, "è impazzito, oppure ha bevuto?!", no cari in-coscienti, sono ben conscio sia del fatto di non essere sposato, sia del fatto che la mia ragazza non aspetta un figlio, quindi non è così che me ne andrò -> fuori di testa.
Eh, già, perché non ve ne lascerò passare una che sia una. Ogni minimo disturbo che creerete sarà oggetto di sparata, commento e per chi ha il (dis)piacere di vedermi passeggiare baldanzoso per strada, di fulmineo invio a fare in culo.
Si, mi son rotto. Mi son proprio rotto di sentire onniscienti ciarlatani e sodomizzati masochisti che profetizzano proprie sventure. Categorizzare è difficile ma vedrete che prima o poi capirete cosa voglio dire.
Siamo stati tacciati da un amico di scarsa frizzantezza. Il Fizzy Fun da Bubba Gump a New York purtroppo l'ho bevuto, consiglio a nessuno di berlo, ma "fizzy" ormai è una parola che mi perseguita. Condannato dall'eterno ricordo di quei gamberi corazzati che, complice un'untrice, mi hanno costretto a somministrazioni di Tachipirina 1000 ed Aspirina ogni 6 ore.
Frizzantezza.
Vi rammento infine che io e l'inglese non siamo ancora buoni amici, il titolo del post non so se (1) contenga errori e (2) se abbia senso.
In poche parole: sono alla frutta, cherry.

5 commenti:

  1. io non ho mai pensato che il tuo "io-zitello-acido latente" fosse tanto sopito nei meandri del tuo subconscio......

    RispondiElimina
  2. Tengo a precisare che questo post é frutto di cinque minuti di passione. Un getto così, non-sense. C'è chi mi chiede cosa volevo dire, chi se ho smesso di nuovo di prendere le medicine e chi non dice niente. Fizzy-funnatevi pure voi, poi ne parliamo.

    RispondiElimina
  3. Da esperto di acque gassate quale mi reputo, potrei definire questo post una lussuosissima quanto bollicinosa Perrier. No a post Ferrarelle. Chi se l'incula, la Ferrarelle. Roba da vecchi.

    RispondiElimina
  4. Compagno di visione23 marzo 2012 09:27

    Io aspetto sempre il post dei "venti pezzi facili" e se non hai colto la citazione ti ci invio io! ;-)

    RispondiElimina