domenica 7 agosto 2011

Camicia a maniche corte? "No, grazie!"


Torna l'angolo della moda di my name is nick.
Questa volta vi illustrerò brevemente quanto odi profondamente la camicia a maniche corte.
Premetto che non parlerò delle camicie a fiori, fiorellini, quadratini, cerchiolini, insomma di quelle indosso alle persone per così dire freak.
In questo post disintegrerò in maniera semplice ed ineccepibile quelle "da lavoro" o pseudo tali; quelle che potete facilmente trovare indosso al classico impiegato statale medio, sudacchiato e scazzato (Brunetta docet).
In realtà questo luogo comune trova il tempo che trova in quanto simili obbrobri (le due "b" sono corrette) sono avvistabili, soprattutto nel periodo estivo, anche per strada o nei luoghi più disparati (ad es. in Tribunale).
L'"esemplare" più comune è di color bianco, piuttosto semplice, ma già così la bruttezza è tanta ed il pugno nell'occhio decisamente notevole.
Spesso non manca di essere accompagnata da un quasi impercettibile taschino sul lato sinistro, oppure da una cravatta piazzata lì come se nulla fosse (in tema di cravatte leggete come sciogliere il nodo della questione), oppure (udite udite) dalla famigerata "maglietta della salute".
A questo punto mi sorge un dubbio:
1) o gli specchi in casa sono di legno; oppure
2) avete tradito la vostra compagna che per ripicca vi ha tagliato tutte le mainiche delle camicie.
Insomma, una vera merdata.
Ma il non plus ultra è stato raggiunto (testimonianza personale) da un uomo distinto, in abito, che si muoveva con sospetta disonvoltura.
Forse il caldo, forse la pesantezza dell'abito, fatto stà che appare l'incredibile.
Levatasi la giacca, ecco l'"indumento incopleto". Il senso di nausea è emerso da li a pochissimo.
Occhi sbarrati a mò di "porca troia" (battuta rubata alla Littizzetto che la pronuncia ogni volta che parla di Mara Carfagna) delle donne intorno.
Viene d'obbligo chiedersi "ma perche?".
Una camicia a maniche corte sotto la giacca è una cosa mai vista e priva della benchè minima logica. Bah.
A questo punto, dal momento che sono un pò come il Signor Wolf, risolvo problemi [cit.], mi - e vi - pongo questo semplice quesito: è così difficile mettersi una camicia a maniche lunghe, slacciare i bottoni dei polsini ed arrotolare le maniche (massimo due risvolti)?
Mi pare proprio di no.
Non lamentatevi poi se le ragazze vi girano alla larga, la camicia a maniche corte ha per la figa lo stesso effetto che il DDT ha per le zanzare: un deterrente.
Per fortuna che il letargo di questa schifezza dura all'incirca da ottobre ad aprile-maggio.

10 commenti:

  1. Sottoscrivo e concordo! è proprio URENDA!!
    E poi fa proprio "impegato del catasto"!

    RispondiElimina
  2. Ed è proprio così mia cara PrincesseSilvia, al catasto se ne trovano a bizzeffe!!

    RispondiElimina
  3. focalizza la camicia a maniche corto color marroncino - giallo..FOCALIZZALA.

    Anonimo Federica

    RispondiElimina
  4. Proprio l'altro giorno la mia compagna mi ha fatto dono di un modello a quadrettini sciancrata.
    L'inconveniente maggiore è dover trattenere il respiro per non far partire i bottoni...
    Ma il fesiòn è il fesiòn!

    RispondiElimina
  5. per la camicia a mezza manica è proprio un obbrio in tutti i sensi, in tutti i gusti, in tutte le fantasie...lo è ancor di più se bianca!preferisco di gran lunga una camicia con i polsi arrotolati, fa molto più figo! ;)

    RispondiElimina
  6. Questo post mi sembra proprio snob idiota. Quando le femminucce andranno in giro d'estate con camice a manica lunga (massimo due risvoti), solo allora, potranno parlare.

    RispondiElimina
  7. Mi limito a due commenti, non ritenendo di dover dilungarmi oltre considerato il tono dell'intervento.
    1) il post è stato scritto da un maschio;
    2) con "camice" intendi quella cosa bianca che si usa in ospedale o in laboratorio? Perché il plurale di "camicia" è "camicIe".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è l'opzione mi piace a questo commento come su facebook? ;)

      Elimina
    2. Bravo Nick, attakka attakka!!!
      Davide

      Elimina
  8. Forse forse l'abbigliamento da donna è diverso da quello da uomo? Quando i maschietti andranno in giro con la minigonna e i tacchi, solo allora, forse potrai parlare TU.

    RispondiElimina